Gli object in JavaScript

Gli oggetti in azione

Un oggetto può essere creato come qualsiasi altra variabile, utilizzando la notazione letterale che prevede l’uso di parentesi graffe.

/// Creo un oggetto vuoto
let obj1 = {};

/// Creo un oggetto con una proprietà
let obj2 = {
  nome: "Il mio primo oggetto"
}

/// Creo un oggetto con un metodo
let obj3 = {
  saluta: function() {
    alert('Ciao');
  }
}

All’interno di un oggetto possiamo trovare proprietà e metodi.

Una proprietà è una informazione, come una variabile che appartiene all’oggetto.

Un metodo è una porzione di codice che viene eseguita quando la si richiama, come una funzione.

Non c’è praticamente limite al numero di proprietà e metodi che si possono aggiungere a un oggetto (è un numero superiore a 4 miliardi).

const autore = {
  nome: "Daniele",
  anni: 42,
  info: "l'autore di questo articolo",
  ciao: function() {
    console.log("Ciao, io sono " + this.nome);
  }
}

/// Eseguo un metodo dell'oggetto autore
autore.ciao();
/// "Ciao, io sono Daniele"

Notazione a punto

Proprietà e metodi di un oggetto possono essere richiamati utilizzando la notazione a punto:

autore.nome;
/// "Daniele"

autore.ciao();
/// "Ciao, io sono Daniele"

Notazione a parentesi quadre

Possiamo richiamare metodi e funzioni di un oggetto utilizzando la notazione a parentesi quadre:

autore['nome'];
/// "Daniele"

autore['ciao']();
/// "Ciao, io sono Daniele"

Questa notazione è simile a quella che usiamo per gli array, ed è esattamente la stessa cosa, ma invece di utilizzare un indice number utilizziamo un indice string, per questo alcune volte ci si riferisce agli object con il nome di array associativi.

Sovrascrivere proprietà e metodi.

Le proprietà e i metodi di un oggetto generico possono essere facilmente sostituite: per impostazione predefinita tutte quante sono disponibili in lettura e in scrittura:

/// Cambio la proprietà nome dell'oggetto autore
autore.nome = "Daniele Alessandra";

/// Saluta
autore.ciao();
/// "Ciao, io sono Daniele Alessandra"

Questo articolo è parte della collana JavaScript: Guida di riferimento per aspiranti web developer.

Continua a leggere questa collana:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.