[ICMA] “Ok! Il prezzo è giusto.”

È opinione diffusa che un web developer freelance sia un lusso che pochi possono permettersi, invece un professionista sa sempre offrire il giusto prodotto al giusto prezzo.

«Buon giorno, mi serve il sito.»

– Ottimo, lei ha la necessità di realizzare un sito web per promuovere la sua attività, e io sono la persona giusta per realizzarlo! –

«Si, ma quanto mi costa?»

– Beh, non è possibile stimare il costo di un lavoro di cui non conosce nulla, sarebbe come provare a indovinare quanto spenderò di benzina senza sapere cosa guido né dove devo andare! –

«Mi hanno detto che è caro!»

– Le hanno detto male, intanto un sito web è uno strumento promozionale e non deve vederlo cone una spesa, lei deve pretendere uno strumento che le permetta di recuperare interamente l’investimento iniziale. I soldi che spende oggi se li ritroverà domani. –

«Ma se io soldi ne ho pochi oggi, lo possiamo fare lo stesso il sito?»

– Vedo che la questione economica è in primo piano, facciamo così: lei mi dice qual’è il budget che vuole investire e io le prospetterò la soluzione più adatta alle sue esigenze e alle sue possibilità. –

«Ma io voglio sapere quanto mi costa prima.»

– Si, già l’abbiamo detto, in più le sto dicendo che il prezzo lo fa lei e che faremo il possibile per farle recuperare l’investimento in tempi brevi. –

«Com’è che il prezzo lo faccio io?»

– Lei mi dice quanto vuole spendere e io le darò quello che rientra nella spesa, se ne vale la pena. –

«Posso dire la cifra che voglio?»

– Lei può dire la cifra che ritiene opportuno investire per la realizzazione del suo sito web: secondo lei quanto sarebbe giusto spendere? –

«Allora io dico 1 euro!»

– Per 1 euro le posso fornire un consiglio: “non faccia perdere tempo alle persone che lavorano”! –

«Allora 5 euro. Eheheheheh»

– Click! Tu tu tu tu… –

Potrebbero interessarti anche...

3 Risposte

  1. darioamato ha detto:

    questo è uno che aveva sbagliato sito: voleva un sito con sasha grey tutto per lui. E , a che c’era, un sito in cui poteva vedere l’amica della moglie (barra) la vicina di casa e che non potrà mai chiavarsi perchè è uno sfigato

    • Daniele Alessandra ha detto:

      Vedo che hai seguito le puntate precedenti… la storia del sito con il porno della vicina di casa sarà presto ripubblicata in questo spazio perché non tutti hanno avuto modo di leggerla. Rimani sintonizzato!

  2. Questo è ridicolo. Perditempo senza scrupoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.