[ICMA] “Webmaster inaffidabile”

La solidarietà tra colleghi esiste. Anche con i colleghi che non si conoscono personalmente.

«Daniele, mi devi aiutare, sono nei guai!»

– Addirittura? –

«Si, il sito non si vede più!»

– Ah, ma perché non chiami ******* (quello che ti ha fatto il sito perché il mio preventivo ti era sembrato troppo caro)? –

«No, è lui che ha tolto il sito e non me lo vuole ridare!»

– Ma questa è una cosa molto grave, quando è successo? –

«Stamattina, tu non puoi adesso recuperarlo e rimetterlo in linea?»

– Non credo, il contratto che dice? –

«Che contratto?»

– Il contratto di fornitura di *******, ne avrete uno, no? –

«No, non l’abbiamo fatto.»

– Ma scusa, da quanto tempo è online il sito? –

«Da Gennaio.»

– Non si fanno le cose senza contratto, ora vedo se qualcosa è recuperabile, questo è un fatto abbastanza grave, anche ******* non avrebbe dovuto prendere soldi senza un contratto, però se si può dimostrare quanto lo avete pagato gli fate causa e vi potete fare restituire i soldi. –

«No, che soldi? Per fortuna non gli avevamo dato nulla.»

– Nulla? Neanche le spese? Neanche un anticipo? –

«No.»

– … –

«E meno male, perché alla fine si è dimostrato un … »

– Click. Tu tu tu tu tu tu… –

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.