Parte uomo, parte macchina, parte mancanza di originalità.

Sono abbastanza anziano da ricordare il giorno in cui l’agente Alex Murphy fu trasformato per la prima volta in Robocop per il grande schermo.

Il 6 Febbraio 2014 arriverà nelle sale italiane questo remake, ennesima prova che a Hollywood non esistono più soggetti originali.

httpv://www.youtube.com/watch?v=7DTVYMfS2QM

Tuttavia non me la sento di essere pessimista questa volta, ho sempre pensato che Robocop fosse un soggetto eccellente sfruttato male, gli spunti ci sono e sono più che mai attuali: la propaganda, il controllo sociale, la violenza della polizia, la corruzione di chi comanda.

L’originale fu penalizzato dall’eccessiva violenza del primo capitolo ma ancora più penalizzato dall’inspiegata mancanza di violenza del secondo e della serie TV. La terza pellicola, poi, ha dato il colpo di grazia al franchise.

Voi cosa ne pensate?

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.