Niente più download diretti!

Oggi sono costretto a fare una cosa che non pensavo necessaria.

Da questo momento per scaricare qualsiasi file da questo sito dovrete fare una donazione con PayPal oppure scrivermi una mail, perché? Adesso ve lo spiego…

Quando decido di dedicare una quota del mio preziosissimo tempo per realizzare un piccolo tutorial, per spiegare un concetto o per mettere a disposizione una risorsa più o meno originale so che non riceverò nulla in cambio.

Se lo faccio è perché mi fa piacere.

Ma soprattutto lo faccio perché spero di accendere un dibattito, un confronto, spesso lo faccio soltanto per egoismo, per ottenere commenti di approvazione.

Oggi metto un filtro ai download non perché ho notato che scaricate il file e andate via senza lasciare nemmeno un commento, eppure lo fate.

Oggi metto un filtro perché l’indecenza della rete ha superato ogni mia aspettativa, ho scoperto che molti download dei miei file avvenivano da altri siti!

hot-link (letteralmente “collegamento caldo”) è uno stratagemma usato nella creazione di siti web nei quali le pagine fanno riferimento ad oggetti che non appartengono al dominio in cui questi vengono visualizzati o usati.

Vediamo di capire cosa accadeva… qualcuno scriveva un articolo simile a uno dei miei articoli, senza copiarlo esattamente, ma senza nessun valore aggiunto. Al termine del finto articolo inseriva dei link per scaricare il “prodotto finito” da qui.

Ora, se una persona pensasse di poter ridistribuire i miei file liberamente, con tutta probabilità renderebbe disponibile il download dal proprio sito. Il fatto che questi articoli parlassero dello stesso argomento senza copiare i testi in maniera identica e il fatto che i download venivano offerti con link diretto e il nome del mio blog mi fa pensare che l’operazione sia frutto di una tecnica ben studiata per rubare contenuti senza che si possa configurare il reato di plagio.

Siccome io gestisco con pazienza e onestà questo piccolo blog, invece di rubare contenuti ad altri, scrivere 8 articoli al giorno e fare mille mila visite…

Siccome prima di scrivere un tutorial cerco con Google per assicurarmi che la cosa che voglio dire non sia stata già detta nello stesso modo o in modo migliore…

Siccome preferisco pochissimi visitatori, ma che siano davvero interessati a leggere quello che scrivo io personalmente, piuttosto che migliaia di persone a caccia del file…

Da oggi e per sempre, niente più link di download diretto ai file e dovete scrivere il vostro indirizzo email se volete scaricare una risorsa da questo sito. Non pensate che la cosa mi faccia piacere: ho dovuto anche aggiungere una privacy policy lunga e incomprensibile alla pagina delle avvertenze.

Se la cosa vi infastidisce potete usare i commenti qui sotto per insultarmi, ma confido che la vostra timidezza vi tratterrà dal farlo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.