Nascondere un amministratore in WordPress

Condizioni d’uso

Mi rendo conto che questo plugin potrebbe essere utilizzato per scopi non proprio trasparenti, non è mia intenzione incoraggiare i malintenzionati a nascondersi all’interno dei siti WordPress.

Ad ogni modo questo plugin non può essere usato da chi non è già amministratore del sito, e non permette l’accesso a installazioni WordPress di terzi.

Questo software è fornito dall’autore “così com’è”, e si declina ogni garanzia, esplicita o implicita, comprendendo, senza limitarsi a questo, le garanzie implicite di commerciabilità e idoneità per uno scopo specifico. L’autore non è responsabile per danni diretti, indiretti, incidentali, speciali, esemplari o consequenziali (ciò comprende, senza limitarsi a questo, l’acquisizione di beni o servizi sostitutivi, la perdita dell’uso delle apparecchiature, di dati o di profitti, o l’interruzione dell’attività) derivanti in qualunque modo e per ogni iotesi di responsabilità, se in contratto, di stretta responsabilità, o torto (inclusa la negligenza o altre fattispecie), dall’uso di questo software, anche se avvisati della possibilità del verificarsi di questi danni.

Se non avete utilizzato questo plugin ma pensate che qualcuno lo stia usando illecitamente su un sito di vostra proprietà potete scrivere una mail a domande [at] danielealessandra.com per richiedere un tool di rimozione degli amministratori nascosti con questo sistema.

Il plug-in è adesso disponibile su WordPress.org gratuitamente, inoltre potete contribuire al suo sviluppo con un fork su GitHib.

loading spinner

Potrebbero interessarti anche...

5 Risposte

  1. David ha detto:

    Ciao,
    molto interessante. Prima di acquistarlo ti volevo chiedere se una volta installato il plugin un’altro amministratore può disinstallare il plugin o comunque vedere che ci sono altri amministratori.

    loading spinner
    • Daniele Alessandra ha detto:

      Ciao David,
      nessuno saprà che il plugin è installato e che il tuo utente è nascosto… a meno che:
      1) Non provi a fare la stessa cosa (ci sto lavorando, ma se il plugin è lo stesso si incazza al momento che si prova a reinstallarlo)
      2) Non vada ad analizzare il database.

      loading spinner
  2. zak ha detto:

    E ciò che crei o modifichi a chi viene attribuito?

    loading spinner
    • Daniele Alessandra ha detto:

      Ciao Zak,
      il plugin al momento non nasconde la firma degli admin dagli articoli, ma come saprai un Amministratore in WordPress può “firmare” i suoi contenuti a nome di qualsiasi utente del sito. Se non ha intenzione di farsi vedere in giro l’amministratore nascosto avrà cura di non firmare post con il suo vero nome, le modifiche risulteranno a nome dell’utente impostato come autore del post.

      loading spinner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.