Peter Weyland al TED 2023 (con traduzione)

Ho appena visto un filmato di promozione virale per il film di prossima uscita Prometheus, che per chi non lo sapesse è il nuovo progetto di Ridley Scott ambientato nel mondo di Alien. Sarà un prequel e secondo alcune indiscrezioni non vedremo gli xenomorfi cui siamo abituati.

Il motivo per cui questo video mi è piaciuto è l’uso intelligente del palco del TED, si presuppone che se Peter Weyland esistesse davvero sarebbe sicuramente invitato a parlare al TED per 18 minuti… purtroppo questo video dura soltanto tre minuti.

httpv://www.youtube.com/watch?v=dxdx4Qd-_yg

Se questo fosse davvero un TED Talk avremmo i sottotitoli in tutte le lingue del mondo, ma siccome è fiction dovrete accontentarvi di questa mia traduzione:

T.E. Lawrence, abominevolmente d’Arabia, ma molto inglese, amava pizzicare un fiammifero acceso tra le dita per spegnerlo. Quando gli fu chiesto dal suo collega William Potter di rivelare il suo trucco, come mai fosse tanto abile a spegnere la fiamma senza ferirsi, Lawrence sorrise e svelò il suo trucco a Potter, non pensando che fa male. Lawrence sorrise e disse  “Il trucco, Potter, è non pensare al fatto che fa male.” (risate)

Il fuoco che danzava al termine di quel fiammifero è stato un dono del titano Prometeo, un dono che ha rubato agli dèi. Quando Prometeo è stato catturato e portato a giudizio per il suo furto, gli dèi, si può ben dire, reagirono in modo un po’ eccessivo.

Il pover’uomo fu legato ad una roccia e un’aquila strappatagli la pancia gli divorava il fegato più e più volte. Giorno dopo giorno. Ad Infinitum.

Tutto perché ci ha dato il fuoco. Il nostro primo vero pezzo di tecnologia. Il fuoco.
100.000 aC – strumenti di pietra.
4000 aC – La ruota.
9° secolo dC – polvere da sparo. Abbastanza rivoluzionaria.
19° secolo – Eureka! La lampadina!
20° – L’automobile, la televisione, armi nucleari, viaggi spaziali, Internet.
21° secolo – Le biotecnologie, le nanotecnologie, fusione e fissione e la Teoria M.

E questo solo nel primo Decennio! Ora siamo da tre mesi nell’anno di nostro signore 2023. In questo momento nella nostra civiltà si possono creare individui cibernetici. Che, nel giro di pochi anni, saranno completamente indistinguibili da noi. Ciò porta a una conclusione ovvia, noi, siamo gli dèi ora.

Per quelli di voi che mi conoscono, sapete ormai che la mia ambizione è illimitata. Sapete che mi accontenterò di niente di meno che la grandiosità. O morirò provandoci. Per quelli di voi che ancora non mi conoscono, permettetemi di presentarmi. Il mio nome è Peter Weyland. E se mi asseconderete mi piacerebbe cambiare il mondo.

Se non sapete cosa è il TED non avrete apprezzato la genialità del video, quindi vi invito a dare un’occhiata ai veri TED Talk che sono spesso più interessanti della finzione cinematografica, ecco un link a tutti i talk già tradotti in Italiano.

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Ospite ha detto:

    >Lawrence sorrise e svelò il suo trucco a Potter, non pensando che fa male. (risate)

    In realtà dice :

    “Lawrence sorrise e disse  “Il trucco, Potter, è non pensare al fatto che fa male.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.