Realizzare Snake Game [parte 1] – Daniele Alessandra Dot Com

Realizzare Snake Game [parte 1]

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. luca rivara ha detto:

    ciao, ho provato a seguire la tua lezione, copiando minuziosamente il codice ma a me il quadratino nero non appare. Ho usato la funzione trace(); per vedere fin dove Flash arrivava e arriva solo alle variabili. Poi sembra che non veda più nulla.

    per favore, potresti aiutarmi? Grazie

    package { import flash.display.Sprite;  public class serpent extends Sprite  { private var _w:uint;        private var _h:uint;        private var _c:uint;     public function Square(color:uint = 0x000000, size:uint = 10) {            _w = _h = size;            _c = color;            drawSquare(); trace(“cccoo”);        } private function drawSquare():void {        this.graphics.beginFill(_c);        this.graphics.drawRect(1,1,_w-2,_h-2);        this.graphics.endFill();    }    public function get w():Number  { return _w;}    public function get h():Number  { return _h; }  } }

    • Daniele Alessandra ha detto:

      Ciao Luca,

      la classe che hai scritto si chiama “serpent”: “public class serpent extends Sprite”.
      Contiene due Metodi: Square e drawSquare.

      Quando viene instanziata una Classe viene subito eseguito il codice contenuto all’interno del “Metodo Costruttore”, che non è altro che una funzione che ha lo stesso nome della Classe stessa.

      Nell’esempio del mio articolo la Classe si chiama “Square” (non “serpent”) e quindi viene eseguito il Metodo “Square”.
      Nel codice scritto da te la Classe si chiama “serpent” ma non contiene alcun Metodo che si chiama “serpent”, quindi non viene eseguito nulla.

      Puoi risolvere in due modi:
      1. Cambi nome alla Classe o al Metodo “Square”. Se la Classe e il Metodo hanno lo stesso nome tutto funzionerà.
      2. Aggiungi un Metodo Costruttore chiamato “serpent” che richiama a sua volta il Metodo “Square”, in questo modo:

      public function serpent() {
                  Square();
      }

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *